Tecnica EMDR: come funziona e a cosa serve

Tu sei qui

emdr come funziona

L’EMDR in Italia è arrivato da relativamente poco, ma già sta facendo parlare di sé. L’EMDR come funziona? Questa incredibile tecnica si prefigge uno scopo molto ambizioso che, però, riesce spesso e volentieri a raggiungere. In sostanza il suo fine è guarire dai traumi, recenti o meno, le cui ripercussioni sono ancora visibili nel presente attraverso una serie di disturbi del sonno o ansiosi. Per fare questo si utilizza un metodo rivoluzionario.

La tecnica EMDR spiegata in breve

La domanda è: come funziona nello specifico l’EMDR? In modo semplicissimo. In primo luogo bisogna richiamare alla mente le immagini collegate all’evento o agli eventi traumatici e, una volta focalizzate, eseguire una serie di movimenti oculari indicati dallo psicoterapeuta. Questi, collegati ad alcune tecniche di stimolazione, nel giro del giusto numero di sedute possono provocare risultati davvero significativi. Il primo e più evidente sarà l’ottenimento di un giusto distacco emotivo nei confronti del ricordo traumatico.

Depotenziare le esperienze negative si può e si deve

L’altro assunto che fa da base teorica all’EMDR è, in realtà, abbastanza logico. Per guarire dall'ansia provocata da un trauma il modo migliore è creare distacco tra il paziente e il ricordo, in modo che esso possa essere prima razionalizzato e poi metabolizzato. Questo metodo assicura che i sintomi derivanti dallo scompenso che si era creato spariscano in breve tempo. Molti si sono già rivolti a uno specialista per risolvere i disturbi che infestavano le loro giornate: basta una visita di controllo per tornare ad avere potere sulla propria vita e le proprie emozioni.

Latest blog posts

Prenota la Tua Visita online

Contattaci per prenotare un colloquio o richiedere Informazioni

RICHIEDI UN CONSULTO

© Copyright 2017 - Tutti i Diritti riservati  - Dott.ssa Luciana Tamagni – P.IVA: 06693110964

Privacy Policy | Cookie Policy

Adeguato al GDPR 2018